Okkio alla C.A.C.C.A. sul Web

Un gruppo di genitori della nostra associazione ha deciso di fare qualcosa per reagire al dilagante senso di impotenza che OKKIO_ISTITUZIONALEmolti provano davanti al non sapere cosa fanno i propri ragazzi su internet o con tecnologie di cui sono i padroni assoluti.

Consapevoli che molti genitori rinunciano ad esercitare un ruolo educativo e di controllo per mancanza di competenza, abbiamo cercato di condividere le nostre (di competenze), per sopperire alla difficoltà di informarsi facilmente e alla frammentarietà delle fonti.

Abbiamo creato un sito web, un UN PUNTO DI ORIENTAMENTO sui principali temi legati al problema della sicurezza dei ragazzi sul web, che raccoglie informazioni, spiegazioni e definizioni organizzate secondo un modello semplice (C.A.C.C.A).

Lo scopo è permettere una facile condivisione delle competenze e delle esperienze, offrendo, quando possibile, precise indicazioni tecniche di prevenzione, spunti di riflessione, modelli di dialogo / intervento adottati anche negli altri paesi.

Guarda il VIDEO di Presentazione

Tutte le informazioni sono raccolte e organizzate in 5 categorie di rischi a cui stare all’erta e quando possibile, semplificate nel linguaggio per i non esperti in tecnologia!

CONTENUTI – rischio di accesso a contenuti non adatti o pericolosi.

ATTENZIONE – effetti negativi sullo sviluppo cognitivo e neurologico.

COMPORTAMENTI – potenziali comportamenti a rischio dei ragazzi in rete.

CONTATTI – rischi legati all’entrare in contatto con persone pericolose.

ACQUISTI – possibilità di truffe, acquisti inconsapevoli o danni economici.

Ma non siamo contro la tecnologia, anzi, tutti i giorni pensiamo sia, non solo necessaria, ma sia una vera fortuna conoscerla e proprio per questo non troverete in questo sito atteggiamenti o suggerimenti proibizionisti.

Così come abbiamo cercato di evitare generici consigli paternalistici, capaci solo di affidare al buon senso la soluzione ad un problema. Quando è stato possibile abbiamo invece proposto tecniche, procedure o addirittura trucchi per risolvere davvero.

Non ci siamo inventati niente, solo raccolto e riordinato con certosina pazienza informazioni sul tema, studiando, navigando in rete su siti stanieri che affrontano il problema con pragmaticità e osservando i ragazzi. Abbiamo pubblicato informazioni note e altre meno, a beneficio di altri educatori che possono qui avere la vita un po’ più facile nell’approfondire temi e competenze sul web.

Ma le notizie ‘potenzialmente pericolose’ abbiamo preferito vincolarle alla registrazione per ‘soli adulti’, con richiesta del codice fiscale, per evitare una diffusione dannosa proprio tra i ragazzi.

Non è facile la strada che vi proponiamo, è un perfetto mix di dialogo e fiducia da accordare, con tante informazioni da acquisire e un faticoso controllo da esercitare, ma il risultato può valerne la pena perché capire il mondo del web con competenza e senza pregiudizio può cambiare il rapporto con i nostri figli.

Visita il sito http://www.okkioallacaccasulweb.it/

Registrati e Sostienici!