Presentazione del libro: “Il padre, oggi: un uomo raro?”

L’ atteso libro di Maurizio Bosio verrà presentato in anteprima nazionale sabato 21 marzo p.v. dalle logo peb il padreoggiore 17:00 alle ore 19:00 a Borgo Trebbia (Pc), presso il salone dell’Oratorio parrocchiale di via Trebbia n°89. L’incontro è gratuito previa registrazione (clicca qui per iscriverti) e a margine dell’incontro l’autore si renderà disponibile per autografare il testo ed apporre una dedica a chi ne farà richiesta.

Il libro del medico milanese di origini trevigiane, scritto individualmente con il supporto di don Pietro Cesena, dell’Ing. Paolo Rossetti e della Dott.ssa Laura Cortimiglia, è ricco di spunti e di riflessioni e nasce quale riepilogo dei tre eventi formativi condivisi nei tre precedenti incontri di Homo Rarus, svoltosi presso l’Antica Pieve di Verdeto, nel comune di Agazzano (Pc). Il tema dell’essere padri è affrontato secondo il punto di vista esperienziale dell’impegno quotidiano con l’altro (il figlio, il proprio padre, il coniuge) e arricchito da una impostazione antropologica e culturale che innesta l’esperienza individuale nelle tematiche della nostra società.

La presentazione del libro sarà un’occasione per incontrarsi nuovamente ed arricchirsi dal confronto, condividere la propria esperienza ed aiutarsi reciprocamente a svolgere il mestiere più coinvolgente ed affascinante del mondo: essere padri!

I posti sono limitati, Iscriviti subito cliccando qui, oppure chiedi informazioni inviando una e-mail a claudio@laformadelcuore.org

Rimani aggiornato sugli eventi organizzati da La Forma del Cuore: clicca mi piace sulla nostra pagina Facebook per ricevere gli aggiornamenti.

 

Eumenidi e La Forma del Cuore: è gemellaggio!!!

La bellezza

Eumenidi, associazione per i disturbi del comportamento alimentare, e La Forma del Cuore, ente di promozione sociale a favore del prossimo, hanno ratificato, in data 30/01/2014, un accordo di collaborazione e gemellaggio tra le due Non Profit allo scopo di realizzare progetti culturali e umanitari comuni a favore di soggetti svantaggiati e bisognosi.

L’accordo, sottoscritto tra il Presidente di Eumenidi, il medico Maurizio Bosio, e il Presidente di LFdC, l’ingegner Paolo Rossetti, vedrà a breve il frutto della collaborazione tra i due Enti: è difatti in preparazione il libro “Homo Rarus” di Maurizio, che sarà edito dalla casa editrice La Forma del Cuore.

Il testo riassume le tre edizioni dell’incontro fra padri che si è svolto nell’ Antica Pieve di Verdeto (Pc), a partire dall’anno 2012 e chi ci ha visti protagonisti, per una volta, con le nostre storie di vita vissuta, di padri alle prese con un mestiere che nessuno insegna e che, spesso, si impara sulla pelle dei figli …

A presto gli aggiornamenti …

Hashtagcharity.org –> donare il proprio sapere …

HashtagCharity

Donare il proprio sapere a fin di bene … ?! E’ quello che hanno pensato di fare gli amici di HastagCharity.org, funambolici pionieri del social IT. La loro offerta nel settore del Non Profit è chiara e leggibile, semplice quanto rivoluzionaria….

Sei una Non Profit … ?! Hai bisogno di supporto informatico o tecnologico per realizzare le tue missioni umanitarie … !? Bene, allora HastagCharity.org è la soluzione giusta per te!

Hashtagcharity consente ai professionisti dell’ IT di mettere a disposizione le proprie competenze tecnologiche per aiutare organizzazioni non profit ridurre i costi dell’ IT. Riducendo tali costi IT, le organizzazioni non profit possono utilizzare questi risparmi nelle missioni umanitarie, in modo da rendere il mondo un posto migliore in cui vivere.

Tutti  i progetti presenti nella piattaforma sono dedicati ad una buona causa e il gruppo di volontari dedicato a implementare la soluzione IT verrà assemblato tenendo conto delle proprie caratteristiche personali e professionali. Pertanto il volontario, esperto informatico, potrà collaborare con altrettanto validi colleghi per cercare una soluzione nuova a problemi vecchi, consentendo alle associazioni non profit, di avere un supporto valido che altrimenti non potrebbero permettersi di pagare!

Quindi per collaborare bisogna essere dei cervelloni informatici alla Steve Wozniak? Niente affatto: difatti i progetti sono affidati ai volontari in base al livello delle loro competenze tecniche e gli strumenti messi a disposizioni sono di grado elevatissimo, in modo da rendere l’esperienza piacevole e formativa.

Se volete avere ulteriori informazioni su questa straordinaria operazione benefica non esitate a dare un’occhiata al sito http://hashtagcharity.org …

“Homo Rarus” terza edizione si avvicina …

 

Molte le pre-iscrizioni all’evento in cui si parla del mestiere di padre e per gli ultimi posti Cosa resta del padredisponibili è possibile segnalare la propria presenza scrivendo una mail agli Organizzatori. Clicca qui per iscriverti!

Alcuni suggerimenti per approfondire i temi che verranno trattati durante il seminario sono:

  • la visione del film “Locke” – regia di Steven Knight in programmazione a Milano proprio in questi giorni
  • la lettura del libro di Massimo Recalcati “Cosa resta del padre“, editore Cortina Raffaello

Durante il convegno che si terrà il 14 di giugno a Pieve di Verdeto nel piacentino si affronteranno le problematiche che i figli hanno segnalato, in modo da stimolare la risoluzione dei problemi. Clicca qui per scaricare la brochure di HomoRarus 2014-email.

immagine tratta da terzi

Quando Peppone è un ingegnere! La App “Parliamo!” compie un anno

Parliamo! è un set di carte per accendere una conversazione tra due persone, da soli o in compagnia, per ricominciare a Parliamo!parlare in famiglia. Su ogni carta è riportata una domanda da fare all’altro per conoscersi meglio, scoprire come la si pensa e parlare di argomenti importanti per la vita di una coppia. Il kit è disponibile anche su smartphone e tablet  con sistema operativo iOS e Android.

La stragrande maggioranza dei matrimoni in crisi è segnato dalla mancanza di un dialogo vero tra la coppia, perché le cose da fare in una famiglia sono tante, i ritmi di lavoro pesanti, la gestione dei figli impegnativa. Tutto questo fa sì che i punti di vista diversi fra coniugi vengono in molti casi “sopportati” ma non approfonditi per cercare di trovare basi e strategie comuni.

Sono invece le differenze che arricchiscono la coppia. Le idee nuove nascono dalla crisi che è anche sinonimo di rinascita, di nuovi modi per affrontare problemi vecchi. Ma come stimolare il dialogo di coppia nella vita frenetica di tutti i giorni? Le carte Parliamo! sono state create per fornire nuovi stimoli alla conversazione di coppia e il loro utilizzo è stato reso ancora più stimolante dalla possibilità di giocare in mobilità, da smartphone e tablet: così a casa come in vacanza.

L’ idea del progetto nasce quando una coppia decide di sposarsi. Lei è un’ umanista e lui un ingegnere! Fin qui tutto regolare seguendo il detto “gli opposti si attraggono” … Il fatto singolare è che hanno già tre figli e superato per bene gli “anta” … Niente abito bianco quindi e sembrerebbe superfluo il passaggio in Chiesa se non fosse che il Don Camillo in questione è un sacerdote bizzarro ed eclettico, con la originale capacità di librarsi a volo d’aquila sui problemi dell’esistenza per predirne le possibili soluzioni che … naturalmente .. essendo Peppone un ingegnere … diventano tecnologiche.

Cominciano una serie di cene, di incontri, una catechesi … e a questo punto della storia compaiono anche una coppia di Milano, Valeria e Alex, e una ragazza, Francesca, che ha iniziato un’esperienza di ascolto tra i giovani, poi arriva Camille per la traduzione in inglese ed Elisa per lo sviluppo del software (Leggi qui il resto della storia).

In un battibaleno si giunge alla realizzazione della prima APP dell’Associazione La Forma del Cuore!

Ed oggi ci si ritrova a festeggiare l’anniversario del primo anno di vita di Parliamo!